giovedì 3 settembre 2015

BOOK SHIT

Non potevo non dedicargli un articolino a questo fantastico Tag, uno dei migliori.
I LIBRI DI MERDA.
E ne avrei parecchi da menzionare. V dico i peggiori in ASSOLUTO, quelli che m son capitati per le mani non si sa come, o per una copertina bella, o per una trama interessante o per un regalo.
Grazie a Viaggiatrice Pigra per avermi taggato *-*
http://viaggiatricepigra.blogspot.it/  ecco il suo indirizzo,

Questi sono i classici Libri "ridiamo per non piangere" !
La mia prima scelta: NON MI UCCIDERE, Chiara Palazzolo.

NON UCCIDETE A ME CON CAZZATE SIMILI. Che poi non è tanto questa la merda ma il continuo assurdo. Ecco a voi la trama
Non mi uccidere è il primo libro della trilogia darksui sopramorti firmata da Chiara Palazzolo. La trama, che si snoda in maniera fluida per circa quattrocento pagine, ruota intorno alla figura di Mirta – Luna.
Mirta è una studentessa universitaria che si lascia trascinare dal suo amore per Robin sulla strada dell’eroina e poi della morte. Ma la morte in questo romanzo non è la fine, bensì il principio. Infatti Mirta si risveglia ed esce fuori dalla tomba: non è più viva pur non essendo definitivamente morta, è una “sopramorta”, una zombie. Chiara Palazzolo rende benissimo la presa di coscienza graduale della protagonista sulla sua nuova situazione, mostrandoci l’inevitabile trasformazione di Mirta, ventenne studiosa, forse un po’ ingenua e fortemente idealista, in Luna, la zombie che non sente nulla, a parte l’amore fatale per Robin e il desiderio impellente di nutrirsi dei viventi per continuare a “durare”.
Eppure l’attesa di Robin, nonostante la promessa che i due innamorati si sono scambiati prima di morire, ossia ritornare dal regno delle ombre insieme, diventa quasi estenuante. È onnipresente nei pensieri di Mirta – Luna, che però si ritrova ad affrontare da sola il mondo esterno con le sue insidie per i sopramorti. Perfetta anche l’ambientazione nostrana in cui la scrittrice sviluppa la storia: Perugia con la vita universitaria fatta di impegni e divertimenti per la giovane Mirta ed il Monte Subasio, ma più in generale l’Umbria con i suoi boschi e le sue montagne, che diventano covo e dimora per la selvaggia Luna.
Già una storia di una povera mentecatta che muore per "amore" doveva farmi capire che razza di merda sia! Il ragazzo è un povero depresso drogato e se deve morire lui allora andrò con lui, certo questo è l'apoteosi del vero amore! Chi non vorrebbe un ragazzo così al fianco e invece si fanno assieme. Per tutto il libro questo maledetto ragazzo non si trova, e poi finalmente decide di scoprire perchè lei è sveglia e lui no. Io non vi dico il finale ne come continuo, ma se volete potete provare a leggerlo. 
Non mi uccidere, Ti strapperò il cuore, Ti porterò nel sangue sono i titoli della trilogia. 
Il secondo se volete un piccolo spoiler, tutto il casino fatto per cercare l'amato vanno a finire nel cesso con tanto d catenella tirata, perchè la nostra grandiosa zombina diventa lesbicona. Uau alla faccia dell'amore eterno eh?! Mi spiace non potervi dire come finisce questa grandiosità ma chissà magari prendo coraggio scarico l'ebook e m faccio grasse risate rileggendolo.
AH è da notare anche il modo di scrivere molto come dire, alla manco po' caz! Un tocco di classe. U.U

Ma proseguiamo la nostra classifica di Libri di Merda, metto un altra donna-suicida, una che s butta negli scogli per avere visioni mistiche del fidanzato luccicoso. Avete capito vero?
NEW MOON.
Allora prima che le fan tentino di uccidermi vi dico già che ho letto tutta la serie, ho i libri, non è stata proprio la mia serie preferita ma non c sputo sopra. Preferivo Jacob, ve lo dico chiaro e tondo, il lupo era una scelta sana e giusta non un vampiro vegano che al primo taglio lui e la sua famiglia vogliono usarmi con contorno e dessert!!!! Ma son gusti personali.
Dicevamo New Moon è il peggiore della serie; è stato bruttissimo leggerlo!!! Bella che tenta le peggio cose per vedere Edward?? Scusate, non per fare la bacchettona, ma cosa insegna questo libro? Ammazzati se il fidanzato ti lascia? Che poi lo fa anche per proteggerla, sbattiti meno Bella mia! 
Noiosissimo, depressivo e anche se è stato originale quei tre o quattro capitoli con solo i nomi dei mesi, io l'ho trovato ridicolo per le reazioni alla "rottura". 
Angoscioso davvero. Io lo reputo uno dei più brutti.. e il film lo hanno reso pure peggio.. perchè Jake è moscissimo e fa venire voglia di tagliarsi le vene!!!

DOROTEA DE SPIRITO e il suo ANGEL
Poteva mancare forse questo libro??? Ma errore mio, se non ho letto che il primo libro di quest'autrice era per i Tokyo Hotel................................................................................
Che dire?????????????? Angeli e demoni, vi sembrerà stupido, ma quando è apparso lui m son cadute le braccia, Guglielmo. si signore mie, il demone ha questo nome spaventoso.. .. accappona la pelle solo pronunciarlo!!!! 
Ma andiamo con ordine, ecco la trama : 
Le antiche mura di Viterbo custodiscono un segreto: una comunità di angeli che da secoli convive pacificamente con gli abitanti della città. Vittoria ha sedici anni, è un angelo, ma è diversa da tutti i suoi simili: è senza ali e per tutta la vita si è sentita un'esclusa, un'estranea persino nella propria famiglia. Questa consapevolezza l'accompagna sempre, mentre la sua esistenza scorre tranquilla giorno dopo giorno tra scuola, amici e litigi con la sorella maggiore. Ma quando arriva in città Guglielmo, un ragazzo misterioso dagli occhi magnetici, il mondo di Vittoria viene sconvolto, e lei scopre che l'amore può rivelarsi il peggiore dei demoni.
.Allora unico angelo sfigato senza ne arte ne parte, ma che non è così insignificante se non sbaglio nel secondo, si c'è ne due.... un minuto di silenzio...  sembra si riveli una sorta di potere pure per questa poveraccia,; angeli che soffrono per far uscire le ali tipo donna con le doglie da 14 ore, lui il gran demone dal nome inquietante, gli adolescenti di questo libro che pensano che esistono solo loro, certo ovvio, non esiste il male nel mondo!!! Aggiungo come perla finale gli amici di lei, una coppia praticamente collaudata che doveva sposarsi e avere quattro marmocchi con le alucce, scoppia così senza un perchè e lui va e si sbatte l'antipatica del libro. 
Ho provato a leggere il secondo, per vedere se l'autrice fosse cresciuta.. ehm no, e ancora m chiedo perchè certe case editrici pubblicano questi raccontini da scuole medie e c fanno pure belle copertine che TI FREGANO ALLA GRANDE! 
Come sempre con gusti, e io con le autrici italiane non vado d'accordo.. 
Difatti ecco a voi la merda numero 4:
CENTO COLPI DI SPAZZOLA PRIMA DI DORMIRE
 
V metto la mia recensione scritta su Anobii, 
..Penso che molte lo abbiano messo nella loro lista book shit, perchè infierire?

SCUSA MA TI VOGLIO SPOSARE.
Anche qua, beh, un pò a tutti stanno sul cazzo i libri di Moccia. Che poi il primo era pure simpatico, badate simpatico non sto gridando al capolavoro, anche perchè ho avuto anchio la febbre di Step ai tempi di 3msc, e anche tu che leggi, NON MENTIRMI!!! :) beh infierite voi dai.

DI ME DIRANNO CHE HO UCCISO UN ANGELO
Ha ucciso un angelo e anche la mia voglia di leggere autrici italiane.. Non l'ho manco finito, perchè non aveva senso! Ho visto che non ha fatto altri libri, se non erro. Brava; è così che si fa!!!

E ne avrei altri, e avrete notato che metto molti italiani, ma m fermo e metto il peggiore per ultimo. 
Un grande classico! Famoso oltretutto, con film Disney, in bianco e nero e anche un musical.. .. 
Di che libro parlo? 
DI. QUESTO. FOTTUTO. LIBRO.
VICTOR HUGO VAFFANCULO. VAFFANCULO ESMERALDA E VAFFANCULO FEBE, FEBU, PHOEBUS COME CAZZO TI CHIAMI! 
La storia la sapete ve la riassumo a modo mio:
Una bimba minchia rincoglionita si innamora di un PUTTANONE che vuole farsela per la sua collezione di bimbeminchia, un prete l'unico decente nella storia, alla fine impazzisce d'amore per questa deficiente. Si perchè è questo che lei è! Una mentecatta! E se Hugo fosse in vita gli vorrei sparare io per aver creato questa storia! E sparerei alla Disney per avermi fatto credere che quel puttanone non era un gran signore ma solo uno scapolone! 
Il gobbo? E' innamorato povero cucciolo, della deficiente zingara, e lei non capisce un tubo! Anche nell'esempio del vaso, lei non capisce un cavolo, è una bambina viziata e stupida e merita la fine che fa. Fino alla fine crede davvero in quell'imbecille? Allora muori!!
Ora quando vedo il musical m girano le palle, perchè lo fanno vedere così innamorato che canta dolci canzoni mentre voleva solo farsela! 
Questo penso che sia davvero il libro più brutto di tutti quelli che ho letto. 

Non prendetevela se ho nominato di qualche libro che a voi è piaciuto, è solo la mia opinione. 

ALLA PROSSIMA