giovedì 6 ottobre 2016

Larissa Ione, serie Demonica. Brivido Eterno & Desiderio Eterno.

Demonica!
La mia recensione sui primi due capitoli della serie Demonica di Larissa Ione, una serie con demoni, licantropi, vampiri e tanta sensualità.


BRIVIDO ETERNO
Eidolon & Tayla.
Trama:
Il piacere vero, quello che fa perdere i sensi, è qualcosa che Tayla non ha mai conosciuto. Destinata a proteggere la specie umana dalla minaccia costante dei demoni, non si concede distrazioni. Poi viene portata d'urgenza in un ospedale sotterraneo gestito da esseri sovrannaturali, e lì, per la prima volta, viene scossa da un brivido sottile e insistente che le apre le porte di una nuova dimensione. Ed è proprio la sua nemesi a risvegliare in lei queste sensazioni sconosciute. Eidolon, un demone centenario alla ricerca di una compagna per l'eternità, non può resisterle. Sono nemici, l'istinto li spinge ad annientarsi a vicenda, ma cadono entrambi vittime di una passione sfrenata. Nel frattempo Tayla viene travolta dai frammenti di un passato che la guidano verso la sua reale identità, rivelandole segreti che nessuno ha mai osato confessarle. In questo primo titolo della serie Demonica, Larissa Ione crea un mondo articolato e suggestivo, pervaso da presenze oscure e sensuali.
Primo capitolo della serie Demonica di Larissa Ione; quest’autrice mi ha colpito da subito. Il modo di scrivere, i personaggi e la storia mi hanno coinvolto. Questo primo libro come al solito, è l’inizio di tutto quindi appare un po’ lento. Eidolon mi piace grazie ai fratelli che sono molto simpatici e rendono le cose più allegre. Lui è un po’ troppo serioso per i miei gusti, chi mi ha colpito veramente è Wraith, il fratello problematico. Il duro dal cuore tenero è da sempre il mio preferito in ogni romanzo d’amore.
La storia d’amore tra E & Tayla è intensa già dalle prime pagine, la Ione non ci fa mancare scene bollenti mooolto interessanti.
Lo sciogliersi l’uno per l’altra può risultare irritante alle volte, e nonostante mi piaccia come serie, mi piacerebbe anche un po’ di autocontrollo.
Ma parliamo di demoni Seminus, giocattoli erotici in formato umano praticamente, quindi il fulcro della storia, non è che posso aspettarmi gente frigida! E’ la seconda volta che leggo questa serie, mi mancava l’ultimo ma erano passati due anni dalla lettura ed era passato troppo tempo. Ricordo poco e quindi leggerli è come se fosse la prima volta.


DESIDERIO ETERNO
Shade & Runa.
Trama:
Runa Wagner non aveva intenzione di innamorarsi di un estraneo sensuale e affascinante che sembrava conoscere ogni suo singolo desiderio. Tuttavia, non era riuscita a resistere a quell'onda incontenibile di passione, una passione che ora si è spenta da tempo. Shade l'ha tradita, provocando in lei una trasformazione che le ha negato per sempre una vita normale. E ora il suo unico obiettivo è fargliela pagare... E mentre cerca di consumare la propria vendetta, la donna viene rapita dal peggior nemico di Shade, Roag. Ma Shade, il Demone Seminus segnato da una maledizione d'amore che lo condanna a eterni tormenti, spera di poterla incontrare di nuovo. Quando si sveglia in una cella scura, incatenato accanto a una Runa infuriata e misteriosamente potente, comprende però che l'effetto che gli provoca è più pericoloso che mai. E mentre i loro aguzzini formulano un incantesimo che li unisce come compagni per l'eternità, Shade e Runa dovranno lottare per difendere non solo le proprie vite, ma anche i loro cuori. E scopriranno che il desiderio è l'arma più letale...
Secondo Capitolo della serie Demonica, questo mi è piaciuto molto di più del primo, incentrato su Shade mezzo demone Umber, e Runa un licantropo. Anche in questo altro libro l’attrazione tra i due protagonisti è l’anima della storia. Runa è decisamente migliorata grazie alla trasformazione e Shade non può non notare la differenza, tanto da iniziare a innamorarsene. La maledizione però, di cui è vittima è li che lo aspetta e.. .. non voglio aggiungere molto per non rovinarvi la storia!
Il legame che si crea tra i due è molto più piacevole di quello tra Tay & E, forse grazie al fattore licantropia, che è da sempre una delle mie preferite. I lupi così protettivi e passionali, il perfetto compagno di vita.
La parte che meno ho capito è il dono di Shade, aiutare le donne a liberarsi di sensi di colpa e dolore con altro dolore va al di la della mia comprensione.
Larissa Ione è comunque una scrittrice che sa coinvolgermi, cosa non semplice, con questi libri è già entrata tra i miei autori preferiti; compro a scatola chiusa tutti i titoli che escono in Italia.  


Alla prossima.