sabato 8 agosto 2015

Il principe Vampiro, l'oro nero.

TRAMA: 
 " Alexandria Houton sacrificherebbe tutto, darebbe anche la vita per proteggere suo fratello. Ma quando nelle nebbie di San Francisco il male si è materializzato per reclamare le loro anime, le forze le sono mancate e non ha potuto far altro che urlare per la disperazione e chiedere aiuto. Da quella nebbia oscura è apparso Aidan Savage, una creatura d’oro, più potente e meravigliosa di qualunque altro essere della notte. Aidan ha salvato lei e il fratello, strappandoli a un orribile destino. Ma adesso pretende qualcosa in cambio: il suo amore. Alexandria vorrebbe cedere alla bruciante passione, ma è assalita da mille dubbi. Aidan si prenderà cura di suo fratello, come ha promesso? O li farà precipitare nel temibile baratro da cui non c’è ritorno? "
Due son le cose. O questi Carpaziani usano davvero poteri assurdi per far innamorare le donne di turno e quindi di conseguenza è tutta finzione all'inizio oppure, queste Carpaziane dovrebbero andare a farsi vedere da uno bravo e per parecchie sedute. Io non m spiego come possano rompere le palle per tutto il libro con questa avversione. Ok, capisco il bere il sangue, capisco essere sepolti vivi ma ragazze mie siete delle piaghe femministe!!!!
Alexandria vede schiavitù e ordini in tutto. E Aidan cosa fa? Pensa d essere stato troppo duro con lei e le da più spazio. Perché invece non chiude la mente e le fa vedere che non è costretta da lui ma dalla natura stessa del loro rapporto???? Perché dico io??? È un uomo ricco bello e invitante e sei destinata a lui, certo è un rapporto particolare se uno dei due muore l'altro è destinato a una fine del cavolo ma scusate, c vuole sempre tutto questo tempo per accettare almeno l'amore del compagno? Non pretendo che accettino di essere sepolte vive per recuperare le energie, ma in OGNI libro è la stessa storia. Mi sembrava più intelligente devo essere sincera, e invece è ancora peggio. Si ostina per tutto il libro a rompere e a volersi innamorare di altri. Io son arrivata alla conclusione che è scema. Le donne carpaziane son sceme.
E io scema il doppio di loro che m ostino a credere che cambi qualcosa.
Verso la fine arriva anche Gregori per chiedere di essere ucciso nel caso non riuscisse a convincere la sua compagna.. e io penso, le donne comuni non sanno di tutto questo mondo ok, ma la figlia di due carpaziani perché diavolo la lasciate all'oscuro??? Perché non spiegarle il suo destino ??? O almeno fatele intendere che potrà scegliere? Una piccola bugia non l'ammazza mica. Ma no, lasciamola all'oscuro poi logico arriva uno come Grigori t fa fare sotto dalla paura e se ne scappa. Raven t odio pure quando non ci sei. È riuscita a far schifo sia nel primo libro sia a rovinare il quarto, in cui riponevo vane speranze. E anche Alex vuole che la figlia sia libera. Ma non sarebbe meno traumatico se sapessero le cose? No teniamolo nascosto che si fa prima.
Questa serie è davvero ridicola, sia per il rapporto malato che hanno, sia perché ogni libro  è una copia l'uno dell'altro, son un insieme d cose che ne fanno una serie pessima. Secondo il mio parere è una serie che non è degna di tutte le attenzioni che le danno. Colpa delle protagoniste. Carpaziani seguite il mio consiglio, non cercatele queste compagne, meglio niente. 
Arriviamo alla fine di questa esaltante storia, alla fine una cosa buona l'ha fatta, diamogli almeno questo piccolo merito!!! Ha capito che sarebbe stata d'intralcio e non l'ha seguito nello scontro. Era ora ragazza che capissi!!! Cmq non posso dare un bel voto. Alla fine è la solita solfa e non cambia. Ringrazio che non s sia fatta quasi ammazzare alla fine, è un buon risultato. Leggerò anche il quarto prossimamente ma penso di chiudere per sempre con questa serie.
ALLA PROSSIMA !!!!