lunedì 19 marzo 2018

DARK LOVE SERIES, recensione di SAVED di Amelie, Made in italy

Salve lettori, 
  ho finalmente letto il terzo della piccola serie di Amelie, Dark love Series, con protagonista Luana e il suo persecutore Adrian!
Per chi non la conoscesse (non ho trovato molta pubblicità per questa  serie, e fidatevi, la trovo molto valida!) è una serie dark romance contemporanea ambientata tra Londra e Germania, vi lascio il link alla recensione sui precedenti per saperne di più, Stalked & Taken.
ATTENZIONE: mini SPOILER



Trama SAVED
COSA SUCCEDE QUANDO LA TUA MENTE CORRE SUL BINARIO DELLA FOLLIA?
 Luana Davies è salva. Grazie al proprio coraggio e all’aiuto di Nick e degli uomini di Blake Nichols, il suo padre biologico, è riuscita a fuggire, lasciandosi alle spalle Adrian e il castello sull’isola di Pfaueninsel, che è stato la sua prigione per settimane. Può quindi ricominciare una nuova vita e decide di farlo non a Londra, legata a ricordi terribili, bensì ad Amburgo, insieme a suo padre, che ha sistemato Adrian per sempre e le offre la speranza di un futuro roseo. Ma dimenticare un uomo come Adrian, che nel bene e nel male ha dominato gli ultimi mesi della sua esistenza, non è cosa facile e Luana deve ammettere che in quelle maledette settimane, quando si era convinta di poterlo cambiare, lui è riuscito a portarle via un pezzetto di cuore, che ora soffre per la sua assenza. Neanche il ricongiungimento con le persone che più ama al mondo è in grado di scalfire il ricordo di Adrian. I giorni passano e la situazione, anziché migliorare, peggiora, dando inizio a un nuovo incubo: Luana avverte la sua presenza con un brivido lungo la schiena; sente la sua voce, calda, profonda, vellutata; vede lui, con i suoi straordinari occhi color mercurio, che la inchiodano a un passato che è ancora presente. Adrian non l’abbandona mai, eppure non può essere reale. È la sua immaginazione a portarlo da lei. Adrian Hamilton si è impadronito ripetutamente del suo corpo, marchiandolo sino in profondità, e ha rubato una parte della sua anima, incidendovi sopra il proprio nome. Avrà anche conquistato la sua mente, piantando in essa il seme della pazzia? 

Nel secondo capitolo Luana era riuscita a fuggire, libera finalmente dall'incubo che porta il nome di Adrian Hamilton. 

Arrivata ad Amburgo conosce finalmente il padre biologico, un importante uomo d'affari, Blake Nichols che sin da subito sembra volere instaurare un rapporto con la figlia che non ha mai potuto conoscere.

Sembra andare tutto per il meglio, Luana può finalmente riabbracciare Jonathan che non stenta a credere del piano che ha messo in atto Adrian, spacciarla per morta ecc.., per rapirla. 
Ma la sua libertà è soltanto effimera.


Luana si sente ancora perseguitata da Adrian e nonostante tutto non accetta la sua presunta morte. Una cosa inspiegabile ma che non può evitare.

Ma Adrian, che è un essere abbietto ma maledettamente intelligente non ha finito di giocarle brutti tiri! 
Non vi rovinerò il piacere della lettura, ma non posso fare a meno di sottolineare la maligna genialità di quest'essere spietato (e della sua creatrice!!!
Se nel primo libro era sempre a due passi davanti a lei, nel terzo capitolo riesce a doppiarla senza problemi! La manipola, la fa impazzire, la distrugge come non è riuscito a fare in mesi di segregazione! 
Luana si crede sicura nella casa del padre ma la presenza di Adrian è sempre più pressante e inquietante e non la lascia in pace!
E' un genio!! Un grandissimo, e perdonate il linguaggio, figlio di puttana! 
Chapeau Adrian!

Mi è piaciuto molto anche questo terzo capitolo è ho già pronto il quarto e ultimo libro della serie. 
Luana continua a essere una buona protagonista nonostante sia di coccio nella sua relazione con Adrian, vincerà lei nello "scontro finale" con il suo stalker? O la spunterà Adrian e si prenderà tutto ciò che non è riuscito a prendersi fino adesso? O ancora perderanno entrambi?
Su una cosa è certa, per quanto mi riguarda, la redenzione non è contemplata.


Voto:
cuore-immagine-animata-0086 cuore-immagine-animata-0086cuore-immagine-animata-0086 cuore-immagine-animata-0086

Alla prossima.