sabato 30 dicembre 2017

IL MIO 2017:

Ed eccoci qua, l'ultimo post dell'anno con il meglio e il peggio dell'anno 2017.
Quest'anno ho avuto per la maggior parte letture interessanti e pochissime delusioni il che mi rende molto felice.
Ho fatto la scoperta di alcuni autori e ho trovato nuovi amori libreschi, sono quasi riuscita a portare a termine il proposito dell'anno scorso di finire le saghe.
Meglio non mi poteva andare. 
Ma basta indugiare, vi lascio al riepilogo dell'anno.




Ho diviso tutto in più categorie, che sono sempre il modo migliore secondo me.
-Miglior Libro 
-Autore Rivelazione
-Il meglio
-Il peggio
-Peggior libro
-Peggior Delusione
-Serie finita
-Serie tv
-Film





E' stato difficile sceglierne uno, ero indecisa fra un paio, ma alla fine ha vinto Raistlin, l'alba del male. Il tuffo nel passato dei protagonisti della serie di Dragonlance è stato troppo bello, non poteva non essere lui il migliore fra tutti quelli letti. Ritrovare Flint mi ha commossa troppo per cui vince come miglior libro del 2017

Ovviamente è Stephen King! Non è una rivelazione in senso letterale, visto che ha decine e decine di libri sulle spalle, ma io l'ho scoperto solo quest'anno con Mr. Mercedes. Dopo ho voluto leggere Shining, Carrie, L'incendiaria e ho comprato Le notti di Salem, It e i seguiti di Mr. Mercedes che non tarderò a leggere.

Come ho detto sono stata molto fortunata quest'anno e il bilancio delle letture è molto positivo, il che rende difficile segnalare i libri migliori letti quest'anno, ma stringendo il cerchio a soli sei elementi la spuntano i seguenti romanzi.

Nonostante tutto i peggiori non mancano mai nella mia vita da lettrice, anche se sono veramente pochi.
https://www.photofancy.it/

E vince e stravince (anche quest'anno!!!) la medaglia d'oro: Oltre L'amore. Con questo libro ho chiuso definitivamente con la Tattoo Series, la serie che ha scandalizzato l'America, così dice la copertina.
La mia peggiore delusione è sicuramente la duologia di Glattauer: Le ho mai raccontato del vendo del Nord e il seguito, La settima onda. Ho aspettato anni prima di scoprire di cosa parlava e tra le mani mi sono ritrovata due racconti inconcludenti.
Purtroppo per impegni di lavoro non sono riuscita a finirla, anche se me ne mancavano solamente un paio. Stò parlando di True Blood, una saga di tredici libri che parla di vampiri con protagonista la telepate Sookie. Mi sono messa d'impegno a leggerli tutti senza pause troppe lunghe negli ultime mesi, e mi dispiace non averla ancora finita, soprattutto ad un passo dal traguardo.

La serie Vikings mi ha presa sin dalle prime puntate, e ora sono una vichinga-dipendente. 

Ovviamente lui! I Guardiani della Galassia Vol 2
Uno dei migliori della Marvel, e scusate la mia ignoranza nei riguardi del fumetto, non so quante differenze esistano, ma questo film per i miei gusti, è veramente fantastico! Mi sono divertita un sacco! D'altronde la Marvel sta sfornando dei capolavori!! 

E questo è tutto cari lettori, vi auguro Buone feste e buon Anno nuovo, che sia pieno di tante e belle letture. 

AL PROSSIMO ANNO LIBRESCO: