giovedì 23 febbraio 2017

ASAMI consiglia.............. LA SCUOLA DEI MAGHI i primi due della serie The Black magician

Salve lettori, secondo appuntamento con Asami e i suoi consigli di lettura, questo mese ben due libri di un'autrice, Trudi Canavan, una serie che volevo anch'io leggere, vediamo cosa ne pensa lei.
Autrice: TRUDI CANAVAN
Nata a Melbourne, il secondo libro della trilogia “The Black Magician” è stato candidato agli Aurealis Award.
Serie: THE BLACK MAGICIAN
Trama:
Nel primo libro abbiamo conosciuto Sonea, una ragazza dei bassifondi che scopre di avere poteri magici. Inseguita dai maghi della Corporazione, chiede aiuto ai Ladri, ma infine viene presa in custodia dai maghi Rothen e Dannyl, che tentano in tutti i modi di farle capire che non vogliono farle del male. In tutto questo, un avvincente sfondo ricco di colpi di scena.
In questo secondo libro, troviamo Sonea alle prese con la scuola di magia, con gli studenti che non le rendono vita facile e altri misteri da svelare: il tutto contornato in modo piacevole, da lezioni di magia e nuovi personaggi.
Come il primo libro, la scrittura è scorrevole e le scene si susseguono in modo molto piacevole, facendoti saltare da un personaggio all'altro, senza lasciarti un secondo di tregua, in un continuo domandarsi “e ora che succederà?”.


Commento personale:
Il primo libro, “La Corporazione dei Maghi”, l'ho amato! Come
personaggio mi è sempre piaciuto Dannyl, e devo dire che ora come ora mi sta
garbando sempre più! Per quanto riguarda Sonea: non è la solita protagonista
tendente al logorroico, ma neanche quella ultra cazzuta, quindi è piacevole e
non puoi fare a meno di immedesimartici!

Voto per “La Corporazione Dei Maghi”: 

Voto per “La Scuola dei Maghi: 


Consiglio:
Se vi è piaciuto vi consiglio tutti i titoli della stessa autrice. Inutile dire che vi consiglio “Harry Potter”, se vi piace il genere magia. Vi consiglio anche di leggere la saga di “Fairy Oak” di Elisabetta Gnone e “Il Patto di Mezzanotte” di David Whitley.

BYE BYE

Pagina Facebook di Asami sul mondo Japan, Nerd e quant'altro: